Tetto d'oro allo ZOB Gummersbach

Nel corso della ristrutturazione urbana dell'area di Steinmüller, un'area industriale di 18 dimensioni per la Regionale 2010, è stata costruita una nuova stazione centrale degli autobus (ZOB) a Gummersbach entro la fine del 2015. L'impressionante effetto notturno dell'edificio è stato progettato dal Prof. Stefan Hofmann della Lichtwerke GmbH di Colonia, tra l'altro con componenti di illuminazione a LED di Insta.

Prodotti utilizzati
  • LEDLUX LH lineare

Nel corso della ristrutturazione urbana dell'area di Steinmüller, un'area industriale di 18 ettari per Regionale 2010, è stata costruita una nuova stazione centrale degli autobus (ZOB) a Gummersbach entro la fine del 2015. Gummersbach ha ora il tanto atteso ingresso rappresentativo della città. Il suo carattere architettonico è determinato da una struttura brillante del tetto dorato, che è stata sviluppata dagli architetti pape + pape a Kassel. Il prof. Stefan Hofmann della Lichtwerke GmbH di Colonia è responsabile dell'effetto notturno dell'edificio. Il progettista dell'illuminazione si affida ai componenti di illuminazione a LED di Insta nel suo concetto. Nel corso della progettazione, il vecchio edificio della stazione è stato rimosso e la stazione centrale degli autobus vi è stata trasferita. Per la nuova location nelle immediate vicinanze dei binari della ferrovia, lo studio pape+pape architects ha progettato una copertura lunga 130 m e larga da 10 a 25 m, che per forma e materiale costituisce un degno inizio per chi arriva da sud. È costituito da un corpo piegato poligonalmente - sviluppato formalmente dalla struttura spezzata delle rocce della zona e allo stesso tempo seguendo la leggera curva dei binari della ferrovia. L'intradosso della figura del tetto poligonale sembra avere una lucentezza dorata, creata da un rivestimento in scandole di bronzo alluminio. Questo effetto è rafforzato dalla coloritura e dalla filigrana della struttura di base, che consiste interamente in cemento a vista color antracite. I supporti portanti si alzano dalla base e sono inclinati e appaiono insolitamente stretti. La figura di base è interrotta proprio nel punto in cui l'edificio compie una curva da una rampa di scale nel prolungamento del sottopasso. Inoltre, una rampa parallela dietro la struttura di base collega il livello del sottopasso con il livello stradale. L'edificio funzionale accanto alle scale, in cui si trova il centro servizi con centro mobilità, edicola, sala d'attesa e servizi igienici, è situato in posizione centrale rispetto a tutta l'area della stazione degli autobus. Anche un edificio rappresentativo come la stazione degli autobus di Gummersbach dovrebbe essere dotato di un'illuminazione speciale. I progettisti della Lichtwerke GmbH di Colonia hanno concentrato la loro progettazione interamente sull'architettura, senza trascurare gli standard e le specifiche, che sono un po' più complicate per strutture come le stazioni ferroviarie, poiché la sicurezza ha la massima priorità. Il prof. Stefan Hofmann divide la sua idea di design in illuminazione funzionale ed emotiva, che devono essere unite. L'edificio è caratterizzato dall'illuminazione del tetto dorato, che non solo enfatizza l'architettura, ma fornisce anche l'illuminazione di base necessaria e uniforme. Responsabili di ciò sono due strisce luminose a LED parallele, a radiazione diffusa e resistenti alle intemperie del tipo LEDLUX LH linear che corrono su tutta la lunghezza. Questi sono incorporati nell'asse centrale sopra i vetri verticali e possono essere azionati direttamente a 230 V utilizzando l'alimentatore integrato. Con la luce bianca particolarmente calda di 2700 K, le strisce luminose a LED enfatizzano idealmente l'effetto della superficie, con un'ulteriore illuminazione indiretta con un illuminamento di circa 100 lx. A ciò si aggiungono i downlight bianchi caldi incorporati nel tetto, che avvolgono le aree delle fermate degli autobus di una luce potente grazie al loro cono di luce notevolmente stretto.